mercoledì 9 marzo 2011

ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE

Una nuova illustrazione tutta personale, ispirata a questa opera letteraria originariamente pubblicata nel 1865 e scritta dal matematico e scrittore inglese Charles Lutwidge Dodgson, noto con lo pseudonimo di Lewis Carroll.
Il libro porta il nome, in origine, di "Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie" e di cui vi è anche un seguito chiamato "Attraverso lo specchio e quel che Alice vi trovò".

In letteratura le reinterpretazione sono svariate, della storia di Alice, e soprattutto tradurre il famosissimo libro di Carroll, risultò un problema, causa i molteplici giochi di parole, le figure retoriche, i proverbi citati ed i continui riferimenti alla cultura inglese, hanno spesso portato la fantasia dei traduttori italiani, i quali hanno fatto si che ogni traduzione rappresentasse un libro a sé. Così come fece Emma Cagli e moltissimi autori, fra cui Aldo Busi,  i quali hanno voluto personalizzare, arricchendo il libro con le loro sensazioni e facendo appello alla loro personale fantasia.

Anche io ho voluto interpretare a mio modo questa storia, volendo sottolineare, il sogno di Alice, dove la realtà prova a fondersi con i sogni, e dove i sogni, affacciandosi, provano a tramutarsi in realtà, o almeno ci provano. Credo sia questo il nostro senso, e quello che ci spinge ad andare oltre, guardando lontano...... trovo tutto questo essere meraviglioso.....

Lucia D'Anetra